itafarzh-CNzh-TWenfrdejaptruesuk

I Consigli dell'Esperto

 Prof Giuseppe Pozzi:

 Opinion Leader Internazionale in Chirurgia Mini-Invasiva della Parete Addominale.

 

  • - Referente Designato della ISHAW, Società Italiana dell'Ernia e della Ricostruzione della Parete Addominale, Capitolo Italiano della EHS European Hernia Society,  per le tecniche di riparazione della Diastasi della Parete Addominale.
  • - Autore della più ampia casistica operatoria internazionale sulla ricostruzione mini-laparoscopica della Diastasi dei Retti
  • Autore della più ampia casistica operatoria sulla ricostruzione laparoscopica del Laparocele con sutura del difetto parietale e posizionamento di rete protesica in mini-laparoscopia
  • - dal 2011 Docente in Chirurgia Laparoscopica della Diastasi dei Muscoli Retti, Laparocele ed  Ernie addominali, nel Corso Avanzato della Scuola Speciale Nazionale di Chirurgia Laparoscopica e Mini-Invasiva della Parete Addominale, dedicata a chirurghi esperti, ACOI Associazione dei Chirurghi Ospedalieri Italiani.
  • - dal 2012 Responsabile del Centro Nazionale di Formazione e Tirocinio ACOI - Roma in Chirurgia Laparoscopica e Mini-Invasiva Avanzate della Parete Addominale per il trattamento della Diastasi dei Muscoli Retti, Ernie e Laparoceli, dedicata a Chirurghi esperti ospedalieri ed universitari

 

  • - dal 2013 Docente in Chirurgia Mini-Invasiva delle Ernie addominali,  dei Laparoceli e della Diastasi dei Muscoli Retti presso la Scuola Europea, dedicata a Chirurghi esperti, Italian Society of Hernia and Abdominal Wall Surgery ISHAWS ed European Hernia Society EHS
  • - dal 2018 Tutor e Responsabile del Percorso Chirurgico Formativo di Secondo Livello, dedicato a Chirurghi esperti della Scuola Europea di Chirurgia dell’Ernia e dei Difetti della Parete Addominale ISHAWS-EHS.

 

CONSIGLI DELL’ESPERTO

 

L'intervento mini-laparoscopico per la cura delle Ernie della Parete Addominale e del  Laparocele beneficia di alcune considerazioni:

 

l’esercizio fisico, lo sport e la fisioterapia riabilitativa non sono di aiuto prima dell'intervento;

 - esercitare i muscoli addominali ed eseguire sforzi fisici peggiorano le Ernie ed il Laparocele.

 - L'intervento ricostruttivo è preferibile che venga eseguito al nascere della patologia

 - La Pancera contenitiva addominale è un utile presidio nell'attesa dell'intervento chirurgico:

             --- nell'ernia ombelicale, epigastrica, ipogastrica e nel laparocele

             --- per stabilizzare il livello di patologia

             --- per evitare un ulteriore ampliamento del difetto muscolare

             --- va indossata tutti i giorni, dal risveglio mattutino alla sera prima del riposo notturno

             --- la pantera non è utile nell'ernia inguinale e crurale 

 - la diagnosi deve essere accurata preferibilmente con RM o TC

 - nel Laparocele è importante verificare lo stato della malattia che ha comportato l’intervento  pregresso, la cui cicatrice ha esitato nel Laparocele stesso

 - Escudere eventuali patologie concomitanti e associate alla patologia erniaria al laparocele

 - Dopo la corretta diagnosi, Intervento deve essere eseguito prima possibile e la ricostruzione del difetto sarà quindi sempre possibile

 - Il peggioramento delle ernie e del laparocele, con l’ampliamento della breccia muscolare e la retrazione cicatriziale dei margini muscolo-aponeurotici, rende più complessa la ricostruzione, più lungo il tempo operatorio e prolungata la convalescenza

 - il peggioramento della patologia erniaria e del laparocele espone al rischio di strozzamento dell’intestino erniato

 

 - l’Intervento Mini-Laparoscopico, con la chiusura del difetto parietale e la stabilizzazione nel tempo con rete protesica, rappresenta la soluzione più attuale per la cura delle ernie della parete addominale e del laparocele, con la minima invasività chirurgica ed anestesiologica scientificamente possibile.

 

In sintesi:

  • Anestesia senza intubazione oro-tracheale dedicata, con risveglio gentile e atraumatico
  • Mini-Laparoscopia
  • L’Innovativa Sutura e Chiusura del Difetto Muscolarecon la Restitutio ad Integrum Anatomica - Funzionale - Estetica della parete addominale
  • il posizionamento laparoscopico di una rete protesica riassorbibile o parzialmente riassorbibile a rinforzo della ricostruzione eseguita
  • assenza di tubi di drenaggio
  • assenza di catetere vescicale
  • assenza di punti di suture esterni
  • ridotto trauma locale e generale
  • breve degenza
  • rapido recupero dell’attività quotidiana
  • ripresa veloce dell’attività sportiva